Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

AMBIENTE

Differenziata al 93% a Vallio Terme, il paese più riciclone


Valsabbia
7 nov 2019, 06:50
Vallio Terme primeggia in quanto a gestione dei rifiuti

Vallio Terme primeggia in quanto a gestione dei rifiuti

È il piccolo centro valsabbino di Vallio Terme, con una raccolta differenziata che ha raggiunto quota 93,2%, il Comune bresciano più virtuoso del 2018. Subito dietro, in questa classifica della Provincia, con il 92,6% Acquafredda, unica altra realtà a superare la soglia del 90%, mentre a piazzarsi al terzo posto è Cellatica con l’89,6%.

Vallio Terme, lo ricordiamo, era stato il primo Comune della Valsabbia a introdurre, nel 2015, il porta a porta. Un esperimento riuscito, che aveva fatto da apripista al sistema poi adottato nell’intero comprensorio. Il sistema.

Numeri eccellenti pure per quanto riguarda altri paesi della Valsabbia, con le punte di Vobarno (84,2%), Roè Volciano (83,7%), Villanuova (82,5%) e Gavardo (81,8%). Da segnalare infine come, tra i Comuni della provincia che hanno fatto registrare un incremento rispetto ai dati del 2017, i primi quattro siano valsabbini: in testa Treviso Bresciano, con un +46%, seguito da Anfo (+43%) e, a pari merito, Capovalle e Lavenone (+40%).

Articoli in Valsabbia

Lista articoli