Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

SERLE

200 litri di olio nello stagno: lotta per salvare rospi e tritoni

Enrico Giustacchini

Valsabbia
26 mar 2018, 08:49

Un disastro ambientale. Oltre duecento litri di olio esausto per motori sono stati sversati l’altra notte da ignoti nella pozza di Medér, un laghetto della riserva naturale dell’altopiano di Cariadeghe.

Un vero e proprio atto criminale, dalle gravissime conseguenze per la vita stessa dello specchio d’acqua, che, benché di non grandi dimensioni (una ventina di metri di diametro), ospita una ricca colonia di specie animali, soprattutto anfibi. 

Sul luogo del misfatto sono intervenuti fin dalla mattinata di ieri numerosi volontari, provenienti sia da Serle che da fuori: per tutto il giornosono prodigati nel tentativo di salvare, almeno in parte, rane, rospi e tritoni

Sulla vicenda indagano i carabinieri dell’Unità per la tutela forestale. L’intervento dei volontari proseguirà anche nella giornata di oggi.

Leggi di più sul Giornale di Brescia in edicola oggi, qui nella versione digitale.

Articoli in Valsabbia

Lista articoli