Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'AGENDA

Un tranquillo week end in Valcamonica tra sci e caspolate


Valcamonica
13 feb 2020, 06:30
Ciapole - © www.giornaledibrescia.it

Ciapole - © www.giornaledibrescia.it

Archiviata una Caspolada al chiaro di luna inusuale, divenuta una camminata per assenza di neve ma pur sempre graditissima, visto che ha saputo raccogliere ben 3.400 partecipanti, la Valcamonica riprede il suo lungo programma di escursioni sulla neve con una quaterna di proposte nel fine settimana, due per sabato (più semplici) e due per domenica, con raduni storici e riservati a un pubblico un po’ più allenato. Partiamo da questi ultimi: il 16 febbraio, domenica, va in scena il ventisettesimo raduno scialpinistico della Valgrigna, che ha cambiato in parte il suo percorso per individuare un sentiero completamente innevato.

Si partirà da Bazena, seguendo due tracciati adatti sia agli sci con le pelli sia alle racchette da neve: quello lungo da 14 chilometri arriverà al monte Frerone, quello più corto, da sette, taglierà alla parte alta della località Valbona. Il ritrovo è in sede Cai a Bienno alle 6.30, dove ci si potrà anche iscrivere. Sempre domenica il raduno scialpinistico Val di Corteno compie un quarto di secolo e conferma il percorso breve da compiere con le caspole (10 chilometri) a fianco di quello impegnativo per gli scialpinisti (15 chilometri). Si parte e si arriva a Pisogneto di Corteno, snodandosi sul versante nord della montagna dove la neve è garantita.

Sabato invece gli appuntamenti sono più alla portata, pensati anche per le famiglie e per chi non è un atleta, anche se è raccomandato comunque un minimo di preparazione. La Casa del parco di Vezza propone un nuovo appuntamento del ciclo «Immersi nel blu della notte», escursione con le caspole sopra l’abitato di Ponte di Legno. La partenza sarà alle 20.30 dalla sede e il rientro dopo le 23, su un tracciato che ha un dislivello minimo di 150 metri. Lo stesso giorno si caspola anche in Valsorda a Borno, con l’evento del gruppo Mav «Passeggiando con la luna». Si parte da Croce di Salven nel pomeriggio seguendo un sentiero facile da sette chilometri e uno un po’ più impegnativo da dieci. Per informzioni consultare il sito internet www.winter-tour.it.

Articoli in Valcamonica

Lista articoli