Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL CASO

Rifiuti in fiamme alla Valcart, la Procura apre un'inchiesta


Valcamonica
21 apr 2019, 19:06
Vigili del Fuoco al lavoro alla Valcart - Foto © www.ecodibergamo.it

Vigili del Fuoco al lavoro alla Valcart - Foto © www.ecodibergamo.it

La Procura della Repubblica di Bergamo ha aperto un'inchiesta sul devastante rogo che ha distrutto parte dei capannoni della Valcart di Rogno, azienda specializzata nel trattamento e nello smaltimento di rifiuti.

Anche se l’origine delle fiamme è tutta da chiarire, risulta evidente come negli ultimi tempi questi episodi stiano moltiplicandosi in Lombardia. I proprietari dell'azienda saranno sentiti domani. 

L’incendio è scoppiato attorno alle 4 del mattino, per domarlo è stato necessario l’intervento di quindici squadre di Vigili del Fuoco da Brescia e Bergamo. 

In poche ore sono finiti in cenere depositi di carta, plastica, copertoni e altre tipologie di rifiuti, oltre che mezzi pesanti e speciali utilizzati per movimentare il materiale da smaltire.

I Vigili del Fuoco hanno lavorato tutta la giornata per ultimare le bonifiche e scongiurare nuove ripartenze dell'incendio, ma resta la preoccupazione per le sostanze nocive rilasciate nell’aria: l’odore acre proveniente dall’azienda è stato avvertito a chilometri di distanza

 

 

Articoli in Valcamonica

Lista articoli