Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

PONTE DI LEGNO

«Piste perfette e offerta culturale, armi giuste per vincere»


Valcamonica
21 gen 2019, 07:00
Lara Magoni con (da sx) Mosconi, Bertolini e Pennacchio - Foto © www.giornaledibrescia.it

Lara Magoni con (da sx) Mosconi, Bertolini e Pennacchio - Foto © www.giornaledibrescia.it

«Agli operatori di comprensori turistici come questi, che anche in una stagione senza neve riescono ad offrire piste perfette, vanno i complimenti veri e il sostegno della Regione».

Giornata in Alta Valcamonica sabato per l’assessore regionale al Turismo, Lara Magoni. In mattinata l’incontro con gli operatori («Ho visto il sindaco di Ponte, Ivan Faustinelli, e i responsabili della scuola di sci, del consorzio sciistico e di Bresciatourism»), poi da ex agonista lo sci («Dal Presena a Temù, uno spettacolo. Sono tornata sui luoghi di tante gare. Qui ho anche vinto un argento»). Ad accompagnarla Michele Bertolini e Graziano Pennacchio: «Sono stati i miei tutor» sorride. Poi, la sera, la caspolata a Vezza: «Anche qui bisogna ammirare la capacità degli organizzatori di confermare una manifestazione del genere pur in una stagione così avara di neve».

Nel programma di sabato anche un concerto di ice music nel teatro di ghiaccio a Passo Paradiso: «Una iniziativa fantastica e davvero importante. Oggi l’offerta turistica deve essere in grado di offrire non solo servizi standard, non ci si può limitare a proporre ciò che il mercato può trovare ovunque altrove. Bisogna essere in grado di proporre emozioni, unicità. La proposta culturale attivata in Presena è qualcosa che non si può trovare altrove». Cosa può fare la Regione a supporto di queste località? «Anzitutto ho voluto illustrare agli operatori le opportunità offerte dal bando "Viaggio in Lombardia" che abbiamo appena lanciato. La Regione può anzitutto affiancare queste località nella promozione, aiutandole ad andare oltre confine attraverso fiere, comunicazione, supporti digitali».

 

Articoli in Valcamonica

Lista articoli