Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

CEDEGOLO

La Brescia-Edolo formato mini in un plastico di 50 metri


Valcamonica
27 giu 2018, 08:32
LA FERROVIA AL MUSIL

La forza idraulica e la ferrovia, la centrale idroelettrica e il treno, ovvero gli strumenti della modernizzazione camuna fra Otto e Novecento. L’impianto di Cedegolo costruito nel 1910 e la Brescia-Edolo aperta nel 1884. Due facce della stessa medaglia, che rappresenta il matrimonio fra il lavoro umano e la tecnica. Da venerdì sera questo connubio si rinnova nel sotterraneo del Museo dell’Energia Idroelettrica-Musil dove, fino al 16 settembre, è stato allestito il plastico ferroviario che riproduce la linea.

Cinquanta metri di binari, ovviamente in scala, con stazioni, ponti, gallerie, passaggi a livello, case, figure umane e di animali. Insomma, il viaggio del trenino da Brescia a Edolo attraverso la Franciacorta e la Valle. Il plastico è opera dei soci del Club Fermodellistico Bresciano, guidati da Enrico Maggini.

 

 

 

Leggi l'articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, scaricabile qui in formato digitale.

 

 

Articoli in Valcamonica

Lista articoli