Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL PROGETTO

«Accessibilità della montagna», al via la mappatura


Valcamonica
10 ott 2019, 06:40
ACCESSIBILITA' DELLA MONTAGNA

«Accessibilità della montagna»: questo il nome dell'accordo di collaborazione didattica e scientifica, firmato nella Sala Apollonio del rettorato, tra l'Università degli Studi di Brescia, l'associazione Sentieri Accessibili, la Onlus Amministratore del Cuore, Active sport, Sol.co Comunità e la Comunità montana della Valle Camonica.

L’obiettivo è rendere il territorio accogliente e accessibile, mappando luoghi e strutture ricettive praticabili anche alle persone diversamente abili

Sarà il progessore Alberto Arenghi a coordinare l’attività di ricerca, portata avanti dal dal laboratorio interdipartimentale Brixia Accessibility Lab dell'Università statale. L'idea è anche di valorizzare e integrare le attività e le iniziative già messe in atto sul territorio della Valle Camonica. In tema, sempre in valle, si può fare affidamento infatti sull’esperienza di Sentieri accessibili, società che si occupa di abbattere le barriere architettoniche e rendere praticabili a tutti luoghi turistici e ambientali.

Articoli in Valcamonica

Lista articoli