Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Dialektika

Il dialetto bresciano, le sue varianti, il tempo che corre e le tracce di un passato che se ne va impigliate nelle parole

DIALÈKTIKA

Se al mattino l'ora è pia il freddo morde i piedi


Storie
Dialèktika
4 dic 2022, 06:40
Una camminata sulla neve - Foto tratta da unsplash.com

Una camminata sulla neve - Foto tratta da unsplash.com

«È l’óra che pìa...» Al mattino presto il vicino di casa copre veloce il tratto che va dall’uscio di casa alla portiera dell’auto, sfregandosi le mani contro il freddo. La parlata bresciana ha da sempre amato giocare con le ambiguità di senso: la citazione testuale del mio vicino - ad esempio - è dal canto mariano «Ave Maria» («È l’ora che pia la squilla fedel...») dove la parola italiana «pia» è aggettivo

Articoli in Dialektika

Lista articoli