Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Coronavirus: il punto

Il virus che viene dalla Cina: tutti gli aggiornamenti dall'Italia e dal mondo

EMERGENZA SANITARIA

La mappa nel Bresciano, contagi e guarigioni quasi in parità


Storie
Italia ed Estero
25 mar 2020, 21:49
UNO SPIRAGLIO DI LUCE

Una buona notizia. Uno spiraglio di luce che si fa via via spazio tra le nubi nere all'orizzonte. Così da almeno un paio di giorni. L'ultimo aggiornamento dei dati ufficiali di contagi, decessi e guarigioni nel Bresciano si offre ad una lettura incoraggiante, sia pur da considerare con la prudenza necessaria.

Sappiamo, infatti, ormai che la scelta di effettuare il tampone a solo a chi di fatto viene ospedalizzato rende assolutamente parziale il quadro del contagio, in una fotografia ampiamente sottostimata tanto per i casi effettivi, quanto per i decessi correlati.

Va da sé però che il raffronto fra dati omogenei di due giorni successivi ha un suo valore indicativo. Nel caso di specie, ne emerge una sostanziale parità tra il numero di nuovi casi nelle ultime 24 ore, e quello dei guariti - e dunque dimessi. I nuovi casi registrati da Ats Brescia e Ats della Montagna sono infatti 318, con molti comuni che vedono invariato o mutato di una o due unità soltanto il numero dei contagi, per un totale 6.558. Di contro, i guariti che hanno lasciato gli ospedali sono 301 (i dati sono da intendersi riferiti alla situazione delle ore 16).

Certo resta altissimo il numero delle vittime: se quello totale per le stesse zone sale a 921, il dato di giornata annovera purtroppo altre 69 croci già considerate dalle autorità sanitarie correlate al Covid-19. 

Articoli in Coronavirus: il punto

Lista articoli