Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Volley

VOLLEY

Valsabbina: Cvetnic certezza tra volti nuovi e «linea verde»

Francesca Marmaglio

Sport
Volley
16 giu 2022, 00:02
Lea Cvetnic continuerà a vestire la maglia Millenium - © www.giornaledibrescia.it

Lea Cvetnic continuerà a vestire la maglia Millenium - © www.giornaledibrescia.it

La conferma dell’attaccante Lea Cvetnic rappresenta l’occasione per fare il punto sul mercato della Banca Valsabbina Millenium Brescia e sulla prossima stagione della serie A2 femminile di volley.

La croata protagonista della conferenza stampa di ieri è la seconda, e ultima, riconferma del gruppo dello scorso anno: con lei infatti continuerà a vestire la maglia bresciana solo il libero Serena Scognamillo. «Sono molto felice di continuare questa avventura - dice Cvetnic - . Veniamo da due anni diversi, ma durante i quali sono cresciuta molto. Non vedo l’ora di ricominciare il campionato con il nuovo gruppo».

E il nuovo gruppo per ora è composto dalla palleggiatrice Jennifer Boldini, dall’opposto Josephine Obossa e dal centro Claudia Consoli. «Anche quest’anno avremo una squadra giovanissima, forse ancora di più della scorsa stagione - dice il gm di Millenium Emanuele Catania - ma sarà anche un gruppo di grande livello, che potrà giocarsi la promozione nella massima serie. La continuità che ritrovo rispetto la scorsa squadra è la determinazione di crescere e di fare bene».

Mercato

Ad oggi quindi mancano all’appello ancora due ruoli da ricoprire: il centro e la seconda banda che dovrà sostituire Alice Tanase, che ha deciso di lasciare Brescia malgrado la società le avesse proposto di restare. Sono quattro i nomi che circolano e che sarebbero di interesse di Millenium per ricoprire il ruolo di banda titolare: Katarina Bulovic, Laura Grigolo, Francesca Trevisan e Alice Pamio. Profili diversi, ma con caratteristiche simili come ad esempio l’età molto giovane.

Forse, per quello che sta succedendo a Roma - la società sta costruendo un gruppo di altissimo livello - la pista Pamio potrebbe essere la più concreta. Per il resto la società dovrà anche costruire una panchina lunga e di livello: «Sarà più complicato rispetto allo scorso anno - conclude Catania -. Il valore della nostra panchina della scorsa stagione era talmente buono che tutte le ragazze hanno trovato una maglia per giocare da titolari. Cercheremo comunque di proporre anche quest’anno la stessa cosa».

Per quanto riguarda la formula del prossimo campionato di A2 femminile, invece, tutto è ancora da definire: saranno probabilmente riproposti i due gironi, ma la Lega lo deve ancora ufficializzare. Intanto la Valsabbina prende forma.

Calcio, basket, pallavolo, rugby, pallanuoto e tanto altro... Storie di sport, di sfide, di tifo. Biancoblù e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

Articoli in Volley

Lista articoli