Vela

Tanti podi e risultati di valore per il movimento velico giovanile bresciano

Giovanni Luca Porro
I circoli gardesani e bresciani sono tra i punti di riferimento nazionali
Emanuele Colla e Gianmaria Biason argento nel 420 Under 17
Emanuele Colla e Gianmaria Biason argento nel 420 Under 17
AA

Il rivano Alex Demurtas con Giovanni Santi della Canottieri Garda Salò vincono anche la nazionale 29er disputata dal 24 al 26 Maggio nelle acque dell’Alto Garda trentino e organizzata dal Circolo Vela Arco.

Più di sessanta i team iscritti con tanti equipaggi stranieri già in loco per testare il campo di regata dei prossimi World Youth Championship che si terranno dal 13 al 20 Luglio. Tre i giorni di competizione  e nove prove portate a termine con levataccia conclusiva la domenica. Il vento ideale per gli skiff attorno ai 15 nodi ha riconfermato la validità del campo di regata trentino.

A completare il podio in seconda posizione l’equipaggio triestino Montesano-Coslovich e medaglia di bronzo per Alessio e Walter Bonizzoni della Canottieri Salò che piazza in top ten anche Lorenzo e Marco Alberti settimi, Camilla e Leonardo Cerutti ottavi e primo mix, Giulia Bartolozzi e Pietro Rizzi decimi e secondi mix. Le rivane Victoria Demurtas e Caroline Karlsen sono prime tra le femmine mentre Matilde e Bianca Barbaglia dell’Ans trentaquattresime e terzo team U19 italiano femminile. I brillanti risultati confermano il trend positivo di crescita dello skiff giovanile che ha nei circoli gardesani e bresciani il punto di riferimento nazionale. Spetta ora alla direzione tecnica giovanile in capo all’olimpica Alessandra Sensini e al consigliere federale Domenico Foschini la scelta degli atleti che formeranno il Team Italia ai prossimi campionati del Mondo.

Nello stesso weekend molto bene anche nel più classico 420 dove alla terza tappa di Coppa Italia ad Ancona in una brezza di 8-10 nodi Emanuele Colla e Gianmaria Biason della Fraglia Vela Desenzano chiudono secondi U17 e decimi in generale in una flotta di ben 96 team al termine di dieci prove.

La seconda regata nazionale della classe giovanile RsFeva del 17-19 maggio a Santa Marinella dopo nove prove portate a termine con 57 team sulla linea di partenza è in bell’evidenza l’argento in generale e primi Mix di Guido Usardi e Maria Fogazzi del Circolo Vela Toscolano Maderno. La regata è stata vinta dai riminesi Severi-Collini. Terzi in generale Alex e Adam Brighenti gardesani di sponda veronese del Circolo Nautico Brenzone. Vittoria Zana e Minerva Gipponi della Canottieri Salò sono sedicesime in generale e terze tra le femmine mentre Giacomo Bonzio con Walker-Jones Frank Munro del Circolo Vela Gargnano sono secondi nell’Under14.

Riproduzione riservata © Giornale di Brescia

Icona Newsletter

@Sport

Calcio, basket, pallavolo, rugby, pallanuoto e tanto altro... Storie di sport, di sfide, di tifo. Biancoblù e non solo.