Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

OLIMPIADI

Tokyo 2020, Jacobs entra nella storia: in finale dei 100 metri


Sport
1 ago 2021, 12:18

Marcell Jacobs è già nella storia. Con il sensazionale tempo di 9''84 il velocista desenzanese diventa il primo azzurro di sempre a centrare la finale dei 100 metri ai Giochi Olimpici a Tokyo 2020.

Clamoroso il riscontro cronometrico di Jacobs, che non solo abbassa di dieci centesimi il primato italiano segnato ieri (9''94) ma stabilisce anche il nuovo record d'Europa. Il velocista è arrivato terzo nella terza semifinale alle spalle del cinale Su Ping Thyan e del fortissimo statuintense Aronny Baker. A questo punto si candida realmente per un posto di podio nella finale in programma alle 14.50, ora italiana. 

«Sono emozionatissima, vedo il nuovo Usain Bolt» è la reazione a caldo della mamma di Marcell Jacobs, Viviana Masin, che ha seguito la semifinale olimpica del figlio in tivù da Desenzano del Garda, nel Bresciano dove Jacobs vive. «Ora vediamo la finale» dice la donna che ieri aveva pronosticato un risultato sotto i 9''90.

La semifinale dei 100 metri uomini alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Filippo Tortu invece, l'altro italiano in gara, è arrivato settimo nella seconda semifinale e non si è qualificato.

Dal calcio al running: storie di sport, di sfide, di tifo. Biancoblù e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

 

Articoli in Sport

Lista articoli