Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Con DAZN 3 partite di Serie A TIM a giornata in esclusiva. Abbonati subito

L'INTERVISTA

Nadia Fanchini sul podio: «Avrei voluto Elena al mio posto»


Sport
15 gen 2018, 08:19
T55-_WEB

Sabato Nadia Fanchini aveva detto che il quinto posto in superG valeva come una vittoria. E allora questo podio? «È molto più di una vittoria - ammette la camuna -, ancora non realizzo appieno. Non ho parole. È passato un anno dall’ennesimo infortunio, sono stata fuori per nove mesi. A ottobre ho rimesso gli sci e quando sono rientrata tutte mi staccavano, è stato massacrante. Mi dicevo: "Dove vuoi andare, Nadia? Qui c’è gente che va forte". Non ci avrei mai scommesso. È indescrivibile, la cosa più bella del mondo».

Nel parterre hai subito chiamato tua sorella: cosa vi siete dette?

«Era felicissima per me e scherzando mi fa: "Fortuna che eri indecisa...". Sono contentissima, per me e per lei. Ma sarebbe stato meglio se ci fosse stata lei su questo podio. Per il bene che le voglio, per i nostri trascorsi difficili, per quello che stiamo attraversando a casa (a Elena è stato diagnosticato un tumore, ndr)».

 

Leggi l'intervista completa sul Giornale di Brescia in edicola oggi, qui nella versione digitale.

Articoli in Sport

Lista articoli