Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

BASKET

Germani vittoria in Supercoppa: battuta GeVi Napoli


Sport
13 set 2021, 20:44

La Germani batte la GeVi Napoli al PalaBarbuto 81-74 nell’ultima di Supercoppa. Muove la classifica del girone, ma non ribalta la differenza canestri di -10 rimediata nel match d’andata. Arriva comunque la prima vittoria in una gara ufficiale per la squadra di coach Magro. Per Brescia, ottima prova di Della Valle (20 punti) e Burns (16)

Si trattava, comunque, di una gara senza scopo ai fini della classifica del girone C: Brescia e Napoli erano già eliminate. La Nutribullet Treviso, che ha dominato il raggruppamento, giocherà sabato 18 settembre il primo turno di Final Eight contro l’Olimpia Milano. 

Magro modifica lo starting five, inserendo Burns, che nel match contro la GeVi giocato sabato a Brescia non era disponibile (si era sentito poco bene prima della gara). In campo Mitrou-Long, Della Valle, Petrucelli, Gabriel e, appunto, Burns. Sacripanti sceglie Mayo, Marini, Parks, McDuffie ed Elegar. 
La gara inizia con una serie di conclusioni da tre imprecise, da una parte e dall’altra.

Dal calcio al running: storie di sport, di sfide, di tifo. Biancoblù e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

La Germani, poi, ingrana: Della Valle spara da oltre i 6.75, Mitrou-Long apre la difesa napoletana in penetrazione, anche se commette due falli in un amen. Si vedono cose buone pure sull’asse Laquintana-Burns: il pick’n’pop concluso dall’italoamericano da tre vale il 18-11 del 5’. Dall’altra parte Elegar comincia da dove aveva lasciato, e l’ex Zerini si fa subito sentire (long-two, liberi e l’atletismo per cancellare l’ex compagno di squadra Laquintana). È una buona Pallacanestro Brescia, comunque: il primo quarto termina sul vantaggio per 25-20.

Burns approccia bene anche il secondo quarto. Ma in difesa, pur intensa e brava nel mandare fuori giri Napoli, Brescia commette qualche errore e consente ai padroni di casa di trovare il sorpasso sul 28-27 al 12’. Burns prosegue la sua gara da uomo-ovunque, e la squadra di Magro rimette il naso avanti. Non la aiuta Eboua, che colleziona il terzo fallo personale al 14’. A metà parziale, comunque, la Germani conduce sul 35-30. Moss e compagni provano lo strappo e toccano il +10 sul 42-32 e sul 45-35. La formazione di Sacripanti è però brava a rientrare, fino al 45-42 sul quale si va alla pausa lunga.

Burns e Della Valle sono i protagonisti anche dell’inizio del secondo tempo. L’arguzia difensiva di Petrucelli è sempre più una costante, e consente a Brescia di recuperare palla. La Germani scappa nuovamente sul +10, sul 55-45 al 25’, e tocca il massimo vantaggio sul 58-45 con un’altra tripla di Della Valle. Elegar e Parks cercano di evitare che Brescia voli via. Il parziale di 11-0 e la stoppata di Parks su Cobbins fanno esplodere il PalaBarbuto.La Germani riesce a mantenere comunque il vantaggio al 30’: 62-58. 

L’ultimo parziale si apre con una tripla di Gabriel e una palla persa da Velicka. La GeVi perde lucidità in attacco, mentre dall’altra parte Mitrou-Long attacca gli spazi con convinzione e trova da tre il nuovo +10 (70-60). Marini è l’uomo di Napoli che cerca, in extremis, di tenere accesa la contesa, con sei punti di fila. Ma Mitrou-Long, Burns e Della Valle si mettono in società per far calare il sipario. Poi è navigazione serena, fino all’81-74 finale.

 

Tabellino

GEVI NAPOLI-GERMANI BRESCIA 74-81
GEVI NAPOLI BASKET: Zerini 6, Mcduffie 8, Coralic ne, Grassi ne,
Velicka 10, Cannavina ne, Parks 12, Marini 15, Mayo 3, Elegar 15,
Uglietti 2, Lombardi 3. Allenatore: Sacripanti.
GERMANI BRESCIA: Gabriel 7, Moore 9, Mitrou-Long 12, Petrucelli
11, Della Valle 20, Eboua, Parrillo, Cobbins 2, Burns 16,
Laquintana 4, Rodella ne, Moss. Allenatore: Magro.
ARBITRI: Begnis-Nicolini-Pepponi.
NOTE: parziali: 20-25, 42-45, 58-62. Tiri liberi: Napoli 20/27,
Brescia 10/13. Uscito per cinque falli: nessuno.

Articoli in Sport

Lista articoli