Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

SERIE A

Christian Burns torna a giocare nella Germani Basket Brescia


Sport
4 lug 2020, 16:37
Christian Burns gioca anche in Nazionale - Foto New Reporter Checchi © www.giornaledibrescia.it

Christian Burns gioca anche in Nazionale - Foto New Reporter Checchi © www.giornaledibrescia.it

La Germani Brescia ha ufficializzato il ritorno di Christian Burns, che sarà una delle pedine a disposizione di coach Esposito nella stagione 2020-2021. Burns, che ha già indossato la maglia della Leonessa nella stagione del ritorno in Serie A, ha firmato un contratto che lo legherà alla società biancoblu per una stagione e che prevede l'opzione anche per la successiva. 

«Siamo molto felici del ritorno a casa di Christian - spiega Matteo Bonetti, patron della Leonessa -. È una persona che conosciamo bene e alla quale siamo molto legati. Siamo certi che ci potrà dare tanto: viene da un'esperienza importante a livello nazionale e internazionale con Milano, sappiamo che ha tanta voglia di dimostrare di poter essere ancora un giocatore determinante ed è questa l'ottica in cui è stata fatta questa scelta. Grazie alla Leonessa, inoltre, è diventato un giocatore italiano, importante anche per la Nazionale, e questo per noi è un ulteriore motivo di orgoglio: siamo sicuri che potrà fare molto bene». 

«Burns arriva per occupare il ruolo di cambio del nostro centro titolare - spiega coach Vincenzo Esposito -. Ha caratteristiche fisiche e tecniche ben precise e porta con sé un grande bagaglio di esperienza. Dotato di grande forza fisica, è in grado di poter marcare sia i 4 che i 5. Offensivamente, poi, è un giocatore che si può aprire sul perimetro per dare movimento alla palla e tirare da fuori». 

«Predisposto al gioco con buon ritmo, è un buon rimbalzista, anche in attacco - conclude l'allenatore della Germani -. Nel nostro scacchiere, andrà a sostituire un giocatore come Zerini, affiancato da altri due giocatori in un ruolo, quello di centro, che potrà interpretare anche come variabile al gioco d'area, agendo sul perimetro. Inoltre, è già stato a Brescia in passato e ha fatto bene. Anche se viene da due anni in cui non ha avuto tanto minutaggio, crediamo che sia il giocatore giusto da affiancare al nostro centro titolare».

 

 

Articoli in Sport

Lista articoli