Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Calcio

N@VIGATOR

Il Brescia e quella passione che piano piano si moltiplica

Vincenzo Cito

Sport
Calcio
19 set 2022, 06:00
Sotto la curva, Bianchi e i tifosi - Foto New Reporter Nicoli © www.giornaledibrescia.it

Sotto la curva, Bianchi e i tifosi - Foto New Reporter Nicoli © www.giornaledibrescia.it

Chi era al Rigamonti, venerdi sera, avrà avuto modo di sfogliare la rivista «Brescia Stadio», distribuita gratuitamente ai tifosi e diretta da Mauro Bonometti che offre sempre qualche storia interessante. Davvero singolare quella raccolta da Mauro Agretti e che riguarda Massimiliano Raniero, originario di Domodossola. Quando aveva 12 anni con altri due amici andò al mercato e fu attratto dalla bancarella delle magliette. Chissà perché scelse quella del Brescia e da allora in poi ne divenne accanito sostenitore. «Convinsi persino mio padre, sfegatato juventino, a portarmi alle partite delle rondinelle» . Durante il servizio militare conobbe un ragazzo della nostra città che, travolto dalla sua passione, subito gli regalò la sciarpa degli ultras. E quando Massimiliano chiamò in società per ordinare una polo, gli rispose un dirigente che – colpito dal fatto che cercasse materiale della società da così lontano – lo tenne al telefono per mezz’ora, diventandone poi amico.

Articoli in Calcio

Lista articoli