Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Calcio

DOPO GARA

Corini: «Rifarei mille volte la mia scelta di tornare al Brescia»


Sport
Calcio
22 mag 2022, 23:26
Monza-Brescia, Corini: «Tornerei mille volte al Brescia»

«Rifarei la mia scelta, la rifarei mille volte perché quando sono arrivato a Brescia l'ho fatto con un entusiasmo incredibile. Cosa è mancato? Sempre una sfumatura, un dettaglio, ma non solo nella doppia sfida con il Monza perché ripenso anche alle gare con Spal e Cittadella».

Così Eugenio Corini dopo la sconfitta con il Monza che significa addio alla strada per la serie A. Corini che guarda alla doppia sfida coi briantei («Incredibile come abbiamo perso sia all'andata sia al ritorno, perché le occasioni ci sono state e ci siamo trovati a giocare col 50% della difesa fuori»), ma che pensa per un attimo anche al futuro, avendo ancora un anno di contratto con il Brescia.

«È fisiologico che dovremo sederci al tavolo col presidente, col direttore e analizzare quanto accaduto. Io comunque ho visto la squadra crescere giorno per giorno, migliorare, lottare fino all'ultimo secondo. Peccato, perché dopo la rete di Tramoni stasera abbiamo pure creato i presupposti per il raddoppio e i cambi sono stati fatti anche in quest'ottica. Poi dopo il pareggio di Mancuso tutto è cambiato». Ora bisogna voltare pagina.

Bisoli: «Dispiace tanto, ci avevamo creduto»

Capitan Bisoli: «Grazie ai tifosi, ritenteremo la scalata»

Il capitano del Brescia Dimitri Bisoli è uscito dal campo tra le lacrime. «Dispiace tanto, così fa male perché abbiamo creduto alla possibilità di passare il turno, ma questo è il calcio». Ripensando al film della stagione a Bisoli vengono in mente alcuni episodi negativi che hanno di fatto segnato il cammino. «Il gol preso a Cremona all'ultimo, idem con la Spal, oppure a Cittadella in cui un terzino destro di piede mette la palla all'incrocio di sinistro. Usciamo dal sogno, ma a testa alta e ringrazio i tifosi che sono stati grandi anche stasera».

Quei tifosi che Bisoli spera di rivedere già all'inizio della prossima stagione. «Riproveremo la scalata, con più consapevolezza e conoscendo gli errori che abbiamo commesso. Questo è un bel gruppo, sono arrivati buoni giocatori e io sono orgoglioso di essere stato il loro capitano. Certo, mi immaginavo di giocare il prossimo anno in altri stadi e contro Milan, Inter e Juventus: non sarà così, ma ripartiremo carichi e spero con uno stadio pieno. Vederlo nei play off gremito è stata una spinta incredibile per tutti noi».

Calcio, basket, pallavolo, rugby, pallanuoto e tanto altro... Storie di sport, di sfide, di tifo. Biancoblù e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

Articoli in Calcio

Lista articoli