Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Calcio dilettanti

SERIE D

Desenzano Calvina al bivio: vincere col Sona per i play off

Marco Zanetti

Sport
Calcio dilettanti
15 mag 2022, 00:02
La partita con il Sona vale l’accesso ai play off per il Desenzano Calvina - © www.giornaledibrescia.it

La partita con il Sona vale l’accesso ai play off per il Desenzano Calvina - © www.giornaledibrescia.it

Tutto o niente. Dentro o fuori dai play off. Non esistono vie di mezzo per il Desenzano Calvina di Cristian Soave. E, per uno strano caso del destino, nell’ultimo impegno di campionato (oggi alle 16 al Tre Stelle, con diretta streaming sui canali social del club), l’ostacolo da sormontare sul cammino corrisponde al Sona.

Una squadra veronese, conterranea del tecnico dei gardesani, cercato nel recente passato proprio dagli scaligeri, a cui prestare massima attenzione, visto che inseguono ancora la salvezza.

L’allenatore biancazzurro sa però che le motivazioni dei propri ragazzi devono prevalere su qualsiasi cosa: «È una partita importante, che siamo chiamati a giocare a viso aperto se non vogliamo lasciarci sfuggire i play off. So di cosa è capace il Sona, tuttavia abbiamo la fortuna di essere davanti al nostro pubblico, su un campo che conosciamo a memoria e che ci ha portato piuttosto bene nel recente passato (tre vittorie, un pareggio e un sconfitta da metà marzo, ndr). Queste motivazioni bastano e avanzano per non deludere tifosi e dirigenza».

Scaramantico e votato alla cabala, il tecnico svela il proprio piano per andare alla post season evitando i calcoli della classifica avulsa: «Credo molto nella legge non scritta degli ex - osserva Soave -. Per questo è probabile mi affidi anche a Gerevini: avendo appunto militato con loro nella scorsa stagione, conosce bene gli avversari e magari ha una sana voglia di rivalsa».

Squalificato Boscolo Berto e con il desenzanese sulla trequarti preferito a Spini, non ci dovrebbero poi essere grossi stravolgimenti nel 4-3-1-2, in cui i «fratelli del gol» Aliu e Marangon formano il collaudato reparto d’attacco.

A tal proposito il bomber albanese - a quota 20 reti sin qui - riuscirà ad agguantare De Angelis (a 22) in cima alla classifica marcatori del girone? Tornando all’undici titolare, con Munaretto spostato inevitabilmente al centro della difesa, Perotta che torna basso a sinistra e Carta che si riaccomoda in cabina di regia, l’unico vero ballottaggio riguarda nuovamente i portieri: lanciato due partite fa, Rovelli è l’indiziato numero uno per una maglia da titolare, ma l’esperienza di Sellitto (al terzo anno consecutivo in serie D) potrebbe essere una sicurezza in più su cui fare affidamento in un match delicatissimo e che vale una stagione per il Desenzano Calvina

.La ferita di un anno fa (play off sfuggiti all’ultimo turno sul campo del NibionnOggiono) è ancora aperta: è l’ora di prendersi una rivincita.

Calcio, basket, pallavolo, rugby, pallanuoto e tanto altro... Storie di sport, di sfide, di tifo. Biancoblù e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

Articoli in Calcio dilettanti

Lista articoli