Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Basket

BASKET

Germani, Petrucelli oggi in Olanda può diventare un giocatore italiano

Marco Mezzapelle

Sport
Basket
4 lug 2022, 12:48
Petrucelli durante gli allenamenti con la Nazionale a Brescia -  © www.giornaledibrescia.it

Petrucelli durante gli allenamenti con la Nazionale a Brescia - © www.giornaledibrescia.it

Dopo aver salutato Brescia, per la Nazionale italiana di basket ora è tempo di fare sul serio. Ad iniziare da stasera ad Almere (palla a due alle 19.30, telecronaca diretta su Sky Sport Uno e in streaming su Eleven Sports), dove gli azzurri selezionati dal nuovo ct Gianmarco Pozzecco sfideranno i padroni di casa dell’Olanda nella delicata gara valida per le qualificazioni ai Campionati Mondiali.

Il «Poz» ha diramato ieri la lista dei dodici che andranno a referto contro i tulipani e tra questi spicca il nome di John Petrucelli della Germani al quale manca quindi solo l’ultimo passaggio per diventare a tutti gli effetti un giocatore italiano: una manciata di secondi in campo, garantirebbero al «Carabina» quel lasciapassare che darebbe un quid in più alla costruzione del roster della Germani per la prossima stagione. Petrucelli, come già visto nell’amichevole disputata contro la Slovenia di Luka Doncic, con il suo fedele numero 7 occupato dal nuovo acquisto dell’Olimpia Milano Stefano Tonut, indosserà la canotta azzurra con il 77.

È un passaggio, come dicevamo, che consentirà a coach Alessandro Magro di poter schierare la guardia di origini statunitensi come giocatore italiano. Dopo aver «blindato» con un contratto biennale l’ex Ulm, la Pallacanestro Brescia rimane con i radar attivi sul fronte stranieri. Il direttore generale Marco De Benedetto è negli States per assistere alla Summer League in programma a San Francisco e lì andrà a caccia degli ultimi elementi da inserire nello scacchiere della Germani, che impegnata su due fronti: il campionato e l’Eurocup. Una ricerca mirata, senza affrettare i tempi, per completare una squadra che, proprio a causa del doppio impegno, avrà bisogno di dodici giocatori capaci di offrire un minutaggio spalmato.

Calcio, basket, pallavolo, rugby, pallanuoto e tanto altro... Storie di sport, di sfide, di tifo. Biancoblù e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

Gli obiettivi sono un playmaker, un’ala e il centro per andare a completare un pacchetto lunghi che, in attesa della conferma di Christian Burns e delle ufficializzazioni di Cobbins, Akele e Gabriel, diventerebbe una garanzia totale. Tornando in tema Nazionale, questa sera quindi occhi puntati sul numero 77 che, dopo una meritatissima convocazione, ha la possibilità di diventare «l’Italiano». Con lui, Gianmarco Pozzecco ha convocato: Della Valle, Spissu, Biligha, Tonut, Fontecchio, Polonara, Tessitori, Ricci, Baldasso, Pajola e Datome. Non fanno parte della spedizione olandese Alviti, Flaccadori, Severini e Woldetensae.

Articoli in Basket

Lista articoli