Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Con DAZN 3 partite di Serie A TIM a giornata in esclusiva. Abbonati subito

L'INTERVISTA

Basket, Scariolo torna a casa da vincente: «Brescia la mia oasi»


Sport
22 set 2019, 16:00
SCARIOLO SUL TETTO DEL MONDO

«E’ la mia oasi per ritrovare la pace», sono le parole di uno dei bresciani più globetrotter che ci siano: Sergio Scariolo, in queste ore in città. L’allenatore di pallacanestro torna a casa dopo un anno fantastico, vissuto prima con la conquista dell’anello Nba coi Toronto Raptors e poi con la vittoria della Coppa del Mondo con la nazionale spagnola.

«Due risultati eccezionali, frutto di qualità che non soltanto solo atletiche e tecniche, ma fatte di rapporti umani e di mentalità», spiega Scariolo.

«Per una persona come me sottoposta sempre a pressioni tornare qui è un toccasana – conclude -. Ho sempre poco tempo e vorrei averne di più per riscoprire di più la città. Per ora mi accontento di tornare alla mia scuola media con un vecchio compagno di classe».

Per Sergio Scariolo quella in città è forse l’ultima boccata di ossigeno prima di buttarsi di nuovo a capofitto nel mondo della pallacanestro.

Tante le medaglie al collo, ma altrettante le sfide all’orizzonte: in primis la nuova stagione Nba con la squadra canadese campione in carica, entrata di diritto nella storia del basket ma ormai priva della stella Kawhi Leonard.

Guarda le altre notizie di basket su Dazn

Articoli in Sport

Lista articoli