Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Altri sport

CICLISMO

Giro donne: oggi da Prevalle al Maniva per scrivere la storia


Sport
Altri sport
7 lug 2022, 06:00

Oggi è il gran giorno della Prevalle-Maniva, settima tappa (se consideriamo anche il cronoprologo di Cagliari) del Giro d’Italia femminile, massima competizione a tappe per le donne e inserito nel circuito World Tour.

Un appuntamento fortemente voluto da Delio Gallina che ha inteso omaggiare il suo paese con un grande evento ciclistico, da Imerio Lucchini che ospiterà in Maniva un traguardo destinato a segnare la storia agonistica di questo Giro d’Italia e con il supporto di Fermo Fiori che, reduce dal successo del Città di Brescia ha voluto effettuare il gemellaggio con la corsa della notte.

Percorso e orari

Ritrovo dalle 9 stamane presso palazzo Morani, sede municipale di Prevalle per le operazioni di punzonatura, foglio firma e raduno, partenza alle 10.55 di una tappa che di chilometri ne misura 113. Trasferimento al chilometro zero posto davanti agli stabilimenti della Delio Gallina che ospiteranno anche tre traguardi volanti per tutte e tre le tornate iniziali che porteranno le donne partecipanti a passare per Gavardo, salire al Castello di Muscoline, proseguire per Calvagese e poi ritorno a Prevalle. Al termine delle tre tornate, la carovana imboccherà la via verso Brescia transitando per Paitone, Nuvolento, Mazzano, Rezzato.

Il transito in città è previsto attorno alle 12,30. Le ragazze arriveranno da viale Bornata, viale Venezia e poi saliranno da via Turati in direzione della Valtrompia che verrà percorsa per intero fino a San Colombano da dove inizieranno gli ultimi 10 impegnativi chilometri in direzione del passo Maniva con arrivo previsto attorno alle 14 presso la locanda rifugio Bonardi.

La tappa di ieri

Ieri intanto nella Sarnico-Bergamo, sesta tappa, si è imposta Marianne Vos (Jumbo-Visma) alla 32esima affermazione in carriera in una tappa del Giro donne, davanti a Lotte Kopecky (SD Worx) e Silvia Persico (Valcar). La campionessa olandese doma lo strappo della Boccola mettendosi sulle spalle la maglia ciclamino. Per lei il quarto podio in sei tappe, di cui due vinte, portando a quota 32 il record assoluto di frazioni vinte al Giro, semplicemente leggendaria.

La connazionale Annemiek van Vleuten (Movistar) resta in maglia rosa, così Niamh Fisher-Black (SD Worx) in maglia bianca e Marta Cavalli (FDJ Nouvelle - Aquitaine Futuroscope) in maglia azzurra. Nuova maglia verde per Elise Chabbey (Canyon/Sram).

Calcio, basket, pallavolo, rugby, pallanuoto e tanto altro... Storie di sport, di sfide, di tifo. Biancoblù e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

Articoli in Altri sport

Lista articoli