Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

CICLISMO

Al Lombardia di Ferragosto il ricordo delle vittime del Covid


Sport
13 ago 2020, 19:51
Richard Carapaz e Vincenzo Nibali: saranno entrambi al via all'edizione ferragostana del Lombardia - © www.giornaledibrescia.it

Richard Carapaz e Vincenzo Nibali: saranno entrambi al via all'edizione ferragostana del Lombardia - © www.giornaledibrescia.it

Un'inedita classica ferragostana. Effetti della pandemia, con la 114esima edizione de «Il Lombardia» che da ottobre è stata anticipata a sabato. Ma lo spettacolo, a giudicare dai nomi annunciati, non mancherà. Cosa di cui saranno di certo contenti i tanti appassionati di ciclismo del Bresciano che, in spiaggia o davanti alla tv, di certo non mancheranno l'appuntamento con l'evento sportivo tradizionalmente autunnale che si disputa fra la vicina Bergamo e Como.

In tutto 175 corridori, sette per ciascuna delle 25 squadre ammesse, a partire dal campione uscente Bauke Mollema. Ci sarà anche Vincenzo Nibali - lo squalo dello stretto, che lo ricordiamo, proprio a Brescia vinse nel 2013 il suo primo Giro d'Italia -, a caccia di un tris da sogno dopo i successi del 2015 e del 2017, ma anche il vincitore dell'ultimo Giro d'Italia Richard Carapaz, brillante al Giro di Polonia prima della caduta che lo ha costretto al ritiro.

Ai nastri di partenza anche il trionfatore del Gran Piemonte, George Bennett, e soprattutto Remco Evenepoel, all'esordio nel Lombardia ma di diritto fra i favoriti dopo quanto mostrato in Polonia, e un altro debuttante di lusso come Mathieu Van der Poel. A loro si aggiungono, fra gli altri, Jakob Fuglsang, Giulio Ciccone, Gianni Moscon, Rafal Majka, Mikel Nieve, Fabio Aru, Valerio Conti e Diego Ulissi.

Si parte da Bergamo, città che come Brescia è stata pesantmente colpita dal coronavirus - prima della partenza verrà osservato un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime della pandemia, lungo gran parte del tragitto per scongiurare i contagi è stata vietata la presenza dei tifosi -, 40 chilometri pianeggianti in avvio per risalire la val Cavallina fino a Casazza, dove si affronta la prima salita della corsa, il Colle Gallo. Il percorso include tra l'altro anche Nembro, uno dei comuni più colpiti dalla pandemia.

Articoli in Sport

Lista articoli