Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

IL DELITTO

Uccisa a Castegnato: «Lo avevo detto e l’ho ammazzata»


Sebino e Franciacorta
21 ott 2021, 06:50
I carabinieri sulla scena del delitto a Castegnato - Foto Gabriele Strada /Neg © www.giornaledibrescia.it

I carabinieri sulla scena del delitto a Castegnato - Foto Gabriele Strada /Neg © www.giornaledibrescia.it

Ieri sera una donna di 49 anni, Elena Casanova, è stata uccisa per strada a Castegnato a martellate dal suo ex fidanzato, Ezio Galesi, di dieci anni più anziano. Queste le testimonianze raccolte da chi è sopraggiunto sul luogo del delitto appena commesso. 

«L’hó copàda. G’hére dìt che el fàe e l’hó fàt». Le 19 sono passate da un quarto d’ora. In via Fiorita, a Castegnato, l’illuminazione è scarsa, ma Pino distingue subito chiaramente l’uomo in piedi di fronte a lui, in strada, che fuma tranquillo. Soprattutto vede il corpo della donna a terra, vicino alla sua auto, la testa fracassata, un martello gettato lì vicino. Conosce bene l’uno e l’altra. Elena Casanova e l’ex fidanzato Ezio Galesi. Pino è il vicino di casa della donna. «Cosa g’hét fàt?» urla rivolto all’assassino. Domanda retorica, perché è chiaro cosa è accaduto. «L’hó copàda. Sére stöf». Pino replica, incredulo: «Ma sét sémo?».

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli