Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

CARABINIERI FORESTALI

Spara a un picchio rosso maggiore, specie protetta: denunciato


Sebino e Franciacorta
10 ott 2021, 08:35
Un esemplare di picchio rosso maggiore

Un esemplare di picchio rosso maggiore

Ha sparato a un picchio rosso maggiore e, inoltre, deteneva volatili di richiamo con anellini contraffatti: è quanto contestato a un cacciatore sorpreso nelle campagne di Corte Franca dalle guardie volontarie di Arci Caccia Brescia e Sva di Legambiente che hanno allertato i carabinieri forestali. È accaduto sabato.

Le guardie hanno controllato in tutto una ventina di cacciatori e fra questi ne hanno appunto sorpreso uno che avrebbe sparato a un picchio rosso maggiore, protetto. Quindi hanno chiamato la centrale operativa dei carabinieri forestali di Brescia, che, da quanto appreso, sono giunti sul posto per sequestrare l’esemplare e il fucile utilizzato.

Trovata una quindicina di anellini di riconoscimento risultati contraffatti apposti a volatili di richiamo, in gabbiette. Da quanto noto, si è provveduto al sequestro dei volatili e a denunciare l’interessato per entrambe le violazioni.

 

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli