Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

Nuove rapine sul conto degli assassini di Raccagni


Sebino e Franciacorta
21 gen 2015, 14:06
Schegge impazzite nell’Ovest bresciano e in provincia di Bergamo. Violenti, spavaldi (si spostavano a bordo delle auto che avevano appena rubato) e pericolosi. Doppiamente pericolosi perché alcuni di loro agivano sotto l’effetto di alcol e droga. Si aggrava la posizione dei tre cittadini albanesi arrestati per l’omicidio di Pietro Raccagni, macellaio di Pontoglio, risalente allo scorso luglio.
 
I tre, Vitor Lleshi, Pjeter Lleshi e Vlashi Anton sono stati raggiunti da nuovi provvedimenti perché ritenuti responsabili di una decina tra furti e furti degenerati in rapina tra i paesi dell’Ovest bresciano e la parte orientale della Bergamasca. Fatti avvenuti indicativamente tra il 25 giugno ed il 15 luglio.
 
Il Nucleo investigativo dei Carabinieri di Brescia sta inoltre stringendo il cerchio attorno al quarto uomo coinvolto nella rapina nella casa di Raccagni

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli