Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

CICLISMO

Franciacorta: è tutto pronto, si può «stappare» il Giro d’Italia


Sebino e Franciacorta
21 mag 2018, 15:31

Arriva il Giro d’Italia e la Franciacorta sale in vetrina, mentre si annuncia una rivoluzione per la viabilità.

Mercoledì 23 maggio la 101esima edizione della Corsa Rosa partirà da Riva del Garda (Trento) per arrivare sul lungolago di Iseo, attraversando dodici Comuni dove si produce il celebre Docg.

L’ingresso in Franciacorta è previsto, attorno alle 15.48, da Ome. A seguire la carovana toccherà Rodengo, Paderno, Passirano, Bornato, Cazzago, Erbusco, Nigoline, Corte Franca. Dopo un primo passaggio da Iseo i ciclisti proseguiranno attraverso Provaglio, Monticelli Brusati, Camignone, Passirano e Corte Franca. Infine, verso le 17, la conclusione sul lungolago sebino di Iseo.

L’intera tappa, grazie all’intesa tra organizzatori e Consorzio di tutela, sarà dedicata alle bollicine, a partire dal nome: «Franciacorta Stage».

L’arrivo della carovana rosa comporterà una rivoluzione viabilistica nell’intero Ovest Bresciano, con strade chiuse (in alcuni casi fin dal martedì sera) e percorsi alternativi. 

I dettagli sull'edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, qui nel formato digitale.

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli