Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

L'IMPRESA

C’era un pezzo di Palazzolo nella mitica scalata del K2


Sebino e Franciacorta
11 ago 2019, 08:00
Ardito Desio alle pendici del  K2 - Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

Ardito Desio alle pendici del K2 - Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

Ci sono eventi o imprese che segnano indelebilmente la memoria di una nazione e vengono riportate negli annali per essere trasmesse ai posteri. Una di queste, forse la più nota del Novecento italiano, è stata la prima ascesa alla vetta del K2, secondo punto più alto del mondo. A giungere in cima in mezzo a mille difficoltà fu il 31 luglio 1954 la spedizione italiana guidata da Ardito Desio.

A pochi giorni dal 65esimo anniversario, si è scoperto che tra i fedeli compagni di quella impresa c’erano anche delle eccellenze bresciane, o meglio palazzolesi, vale a dire le cerniere della Lanfranchi che...

Leggi l’articolo integrale sull’edizione del GdB in edicola oggi, 11 agosto, scaricabile anche in formato digitale.

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli