Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

L'INIZIATIVA

A Gussago uno spiedo per aiutare il sogno di Stefania e Simone


Sebino e Franciacorta
11 feb 2020, 11:52
Spiedo -  © www.giornaledibrescia.it

Spiedo - © www.giornaledibrescia.it

«Cosa tiene accese le stelle?» Un firmamento di iniziative e, come stella polare la solidarietà e la vicinanza a Stefania e Simone, titolari dell’Azienda agricola omonima («Cosa accende le stelle», appunto) di Bovegno distrutta da un incendio un paio di settimane fa.

Gussago non vuol essere da meno e così la comunità, capitanata da Emanuela Tiburzi (cittadina attiva e organizzatrice di numerosi eventi benefici, quali ad esempio la raccolta fondi a favore delle popolazioni di Serrapetrona colpite dal terremoto) offrirà ciò che è più rappresentativo e più affine nei mezzi, nei modi, nelle intenzioni: uno spiedo di beneficenza, in programma domenica 16 febbraio alle 12.30 al Palazzetto dello sport di Casaglio (via Bevilacqua 42).

«Leggendo il Giornale di Brescia nei giorni scorsi - ha spiegato Emanuela “Manu” Tiburzi - ho appreso la notizia di questi ragazzi che hanno perso l’azienda agricola e ho pensato che noi gussaghesi avremmo potuto fare qualcosa per contribuire a mantenere acceso il loro sogno. Ho mandato quindi un messaggio a qualche amica e a qualche amico e subito è nata l’idea di fare questo spiedo in uno spazio che potrà accogliere circa 400 persone; un luogo coperto, confortevole e riscaldato. Il ricavato andrà interamente a loro, a Stefania e Simone». Il menù prevede spiedo, polenta, patatine, frutta, dolce, acqua, vino e caffè al prezzo di 18 euro.

L’appuntamento sarà allietato dall’accompagnamento musicale. Durante il pranzo sarà possibile effettuare donazioni extra. Ospiti d’onore saranno Sara e Simone, i titolari dell’agriturismo divorato dalle fiamme: «Emozionati noi, emozionati loro - prosegue Tiburzi -; siamo riusciti a contattare i due proprietari di "Cosa tiene accese le stelle", i quali saranno presenti all’evento. L’occasione ci permette di trasmettere il messaggio che da una tragedia è possibile ripartire, e scoprire che i piccoli gesti spesso possono fare la differenza». Per arrivare a tavola con la giusta dose di fame, il gruppo delle Giovani Marmotte organizza una passeggiata libera di 8 km con partenza alle 9.30 dal Centro sportivo.

Informazioni e prenotazioni entro mercoledì al 339.4993937.

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli