Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

19 e 20 ottobre 2019 – Villa Avanzi

Polpenazze del Garda - BS
INGRESSO LIBERO | Sabato 19 Ottobre dalle 14.00 alle 20.00 | Domenica 20 Ottobre dalle 10.00 alle 19.00

TERZA EDIZIONE

«Sposi in villa» fa breccia nel cuore dei fidanzati pronti al sì


Rubriche
Sposi in villa
21 ott 2019, 06:40

Un matrimonio ben riuscito, è il caso di dirlo, quello tra Villa Avanzi e la terza edizione di «Sposi in villa». Con la regia di Editoriale Bresciana, la rassegna si è chiusa ieri baciata dal sole di fine ottobre. Oltre mille i visitatori, tanti accompagnati da genitori e amici, che hanno scelto di visitare gli stand degli espositori, distribuiti per due giorni nelle sale della tenuta trecentesca.

«Noi siamo venuti qui perché eravamo alla ricerca di un fotografo e l’abbiamo trovato» ci racconta soddisfatta una futura sposa, mentre torna al parcheggio carica di sacchetti, campioni e biglietti da visita. «Abbiamo preso appuntamento con un paio di atelier - dice una signora - per la prova degli abiti da cerimonia. Non solo per mia figlia che ha fissato le nozze a settembre 2020, ma anche per le damigelle e le testimoni». Non è un po’ presto? «Ma scherza, per scegliere bene bisogna valutare con calma. D’altronde, è il giorno più bello della vita e tutto deve filare liscio».

 

 

Dello stesso parere è Martina Pirotta, una delle fondatrici di IlaMalù, realtà bresciana da dieci anni specializzata in organizzazione e design di matrimoni, che è stata protagonista di due salottini-intervista. «Quando abbiamo iniziato noi, il ruolo della wedding planner era ancora poco diffuso in Italia. Oggi le coppie sono molto più consapevoli. Arrivano al primo appuntamento con idee di stile molto chiare, che però evolvono sempre nel progetto che confezioniamo su misura: è uno scambio. Chi ci sceglie sa che il nostro stile è riconoscibile ma sa che ogni matrimonio ha una sua identità, frutto di un concept che poggia sulla nostra formazione accademica di interior designer».

 

SPOSI IN VILLA, BILANCIO OK

 

>>>> Guarda tutte le altre foto (clicca qui)

 

Da dove arriva l’ispirazione per ideare ogni volta qualcosa di inedito? «Dagli sposi, dalle loro passioni, dai viaggi, dai profumi, dai ricordi d’infanzia. Il nostro team conta nove persone, oltre alle tre fondatrici, e ognuno arricchisce il progetto. Siamo una squadra, sia in fase di ideazione che il giorno dell’evento, operativi sul campo».

 

Lo speciale di Teletutto dedicato a Sposi in Villa

 

In quanto alla gestione del budget, Martina ha dato al pubblico di «Sposi in villa» diversi spunti: dai dettagli che non si possono trascurare fino ad alcune soluzioni molto furbe per ottimizzare le spese. Qualche esempio? I fiori dell’allestimento che diventano regali per gli ospiti o i monili segnaposto sui tavoli della cena che si rivelano a sorpresa preziose bomboniere. Insomma, là dove c’è stile e professionalità c’è anche spazio per stupire gli invitati, realizzando per gli sposi una giornata da ricordare per sempre.

 

Articoli in Sposi in villa

Lista articoli