Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

LA SITUAZIONE

Cattedre scoperte, si passa alla chiamata diretta dei presidi


Scuola e Università
Scuola
8 nov 2020, 06:00
Una insegnante alla lavagna virtuale - Foto © www.giornaledibrescia.it

Una insegnante alla lavagna virtuale - Foto © www.giornaledibrescia.it

Mancano ancora insegnanti nelle scuole bresciane (e non solo) di ogni ordine e grado. Nonostante l’anno scolastico sia già avviato da un paio di mesi, e nelle eccezionali condizioni in cui si sta svolgendo la didattica con la pandemia in atto, ad oggi gli organici non sono completati. All’Ufficio scolastico provinciale si sta continuando a convocare i docenti iscritti nelle Gps (Graduatorie provinciali scolastiche), anche se la maggior parte del lavoro - per un 80-90% - è stato portato a termine, e gli istituti superiori di secondo grado risultano sostanzialmente «coperti», specie in città

Articoli in Scuola

Lista articoli