Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Gusto e dintorni

L'IDEA

Il gelato? All'olio di Marone e al casoncello


Cucina
Gusto e dintorni
11 ott 2019, 06:20
A «In piazza con noi», in tv la presentazione ufficiale dei nuovi gelati - Foto © www.giornaledibrescia.it

A «In piazza con noi», in tv la presentazione ufficiale dei nuovi gelati - Foto © www.giornaledibrescia.it

L’unione fa la forza! dice un proverbio e, in questo caso, l’unione crea il gemellaggio tra i comuni di Barbariga e Marone. Per l’occasione il maestro gelatiere Marco Zanolini di Verolanuova, con #Non solo gelato, la sua sfera viandante con la quale viaggia per far conoscere il suo prodotto artigianale, ha messo a punto due gelati esclusivi realizzati con gli alimenti tipici dei due paesi: il casoncello di Barbariga e l’olio di Marone.

«Ho cercato di usare come sempre ingredienti legati al territorio bresciano per valorizzare al meglio il risultato di ogni singola componente - spiega Zanolini -. Il gelato all’olio di Marone ha una percentuale del 20% di olio e al palato lascia un retrogusto delicato. Per il casoncello il sapore è un po’ più aggressivo, qui siamo sul 45% della materia, nel senso che è un gelato nel quale si percepiscono tutti i sapori classici del ripieno del casoncello, quindi si sentono il formaggio, gli aromi, un sentore di salvia e anche la granulosità del pane. La cosa curiosa è che chi lo ha assaggiato ha avuto, prima una percezione distinta dei sapori e poi, alla fine, una conoscenza comprensiva di tutto il sapore del casoncello. Sarebbe bello, con i due Comuni, registrare i due gelati per farne un prodotto esclusivo da diffondere sul territorio locali, nazionale e perché no, anche oltreconfine».

«Il gelato al casoncello e quello all’olio- ha commentato Giacomo Uccelli sindaco di Barbariga - sono un’esperienza sensoriale diversa, del tutto nuova per gustare due prodotti tipici della nostra provincia e credo che per una località turistica come Marone potrà essere un ulteriore incentivo per l’economia. Il gemellaggio si pone come un vero e proprio ponte, con il fine di permettere alle persone di conoscere le peculiarità dei due territori». Marco Zanolini sta già lavorando per «Franciacorta in bianco» per la quale sta mettendo a punto il gelato al Bagoss con miele di castagno e quello alla polenta e funghi.

Articoli in Gusto e dintorni

Lista articoli