Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Gusto e dintorni

LA COMPETIZIONE

DereGold, abbinata vincente al Gelato Festival World Masters


Cucina
Gusto e dintorni
16 nov 2019, 10:31

Il metallo più prezioso nel nome che hanno dato al gusto del loro gelato. Una predestinazione per DereGold di Fabio Marmorio della gelateria Derecò di Castiglione delle Stiviere e Oro del Garda della Gelateria Vivaldi di Desenzano che si sono imposti per gusto, presentazione estetica, struttura e originalità sugli altri 21 gusti in concorso nella tappa bresciana del Gelato Festival World Masters, il campionato mondiale che seleziona i migliori gelatieri nei 5 continenti.
 
Gelato Festival Challenge si è fermata a Brescia, in Cast Alimenti con una tappa organizzata da Arte Bianca, concessionario Carpigiani. A sfidarsi a colpi di dolcezza 23 gelatieri delle province di Brescia, Bergamo, Mantova e Livorno. La vittoria, come detto, a DereGold, un gelato con cioccolato al caramello, caffè e limone con inclusioni di cioccolato al caramello e liquirizia, e Oro del Garda, un gelato base latte con olio denocciolato biologico del Garda, olive candite e inclusioni di pane in forma di cous cous. Data l’alta qualità delle proposte la giuria – composta da Vittorio Santoro, direttore di Cast Alimenti, Gianni Babbi, Marketing Manager Babbi, Carlo Andreatta, Direzione tecnica divisione Gelateria Agrimontana, Piercarlo Zanotti, chef consulente, Simone Massenza, giornalista enogastronomico e giudice di food&beverage; Cecilia Bertolazzi, giornalista del Giornale di Brescia - ha assegnato anche due menzioni speciali che potranno sperare in un prossimo ripescaggio in vista della semifinale italiana: Arancia e ginger H20 di Stefano Vulcano de La Piccola Gelateria di Lovere, un sorbetto di arancia bionda e ginger, e «Yogurt & Maracuja» di Luca Brina della gelateria Brina di Cologno al Serio, un gelato allo yogurt variegato al maracuja o frutto della passione. 

I due vincitori accedono al prossimo Carpigiani Day, la seconda semifinale italiana di Gelato Festival World Masters in programma nel 2021 nel campus della Carpigiani Gelato University a Bologna, e proseguono il percorso di selezione dei migliori gelatieri italiani che parteciperanno alla finale mondiale di Gelato Festival World Masters, il campionato mondiale organizzato con partner strategici Carpigiani e Sigep – Italian Exhibition Group.
 
Hanno partecipato Andrea e Massimo Donelli della gelateria Azzurra, Cesare Rizzini della gelateria Alimento di Brescia, Adriano Panzera della gelateria Favalli di Ghedi, Fabio Tonoli de Il Gelato della Bottega di Ospitaletto, Elia Scaroni della gelateria Ape Regina di Calcinato, Francesco Della Maestra della gelateria Francis di San Zeno Naviglio, Stefano Vulcano de La Piccola Gelateria Italiana di Lovere Monica Ferrari e Valentina Kmetko della Gelateria come una Volta di Villanuova sul Clisi, Mattia Taddeolini della gelateria Hakuna Matata di Moniga del Garda, Oscar Nassa della gelateria La Pecora Nera di Brescia, Silvia Agosti della gelateria Amande di Salò, Miriana Pinzoni e Emanuela Volonghi della gelateria Maestri del Gelato di Manerba, Andrea Florioli della gelateria Ciocolat di Toscolano Maderno, Eva Pulcini della gelateria Pulcini di Iseo, Giuliano Bettelli della gelateria L’Azzurra di Verolanuova, Antonio e Niccolò Finazzi della gelateria Ubaldo di Chiuduno, Stefania Lancini della gelateria Fantasie di Cividino di Castelli Calepio, Francesco Rampolla della gelateria Francesco di Torre Boldone.

 

 

Articoli in Gusto e dintorni

Lista articoli