Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Chef per una notte

L'INIZIATIVA

Scherzi a tavola e no waste per la ripresa di Chef per una notte


Cucina
Chef per una notte
14 gen 2021, 11:22
Una delle ricette in gara Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

Una delle ricette in gara Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

Una nuova sfida per stuzzicare la creatività dei nostri appassionati. E un invito sempre aperto per rilanciare la sensibilità green anche in cucina che nella settimana che arriva si arricchisce di una ulteriore possibilità di approfondimento. In una fase particolarmente delicata per il mondo della ristorazione ma più in generale per la cucina che è, inevitabilmente, relegata al solo ambito familiare, Chef per una notte apre il nuovo anno con una serie di spunti e di idee per provare ad accompagnare la voglia di mettersi ai fornelli di tanti lettori del nostro giornale e del nostro portale.

Dalla partenza di questa edizione di Chef per una notte sul portale gusto.giornaledibrescia.it è possibile caricare le proprie ricette anche per la categoria EcoChef, il piatto del riciclo. Una particolare linea di creazioni inserita nella nostra iniziativa grazie alla collaborazione con Centrale del Latte di Brescia che chiede ai nostri aspiranti protagonisti di proporre piatti che minimizzino lo spreco: sia perché realizzati con gli avanzi di altre preparazioni ma anche perché particolarmente attente alla scelta degli ingredienti per il tipo di imballaggio, la provenienza o la versatilità. Diverse opportunità insomma di interpretare il concetto e farlo vivere nelle tavole e nella nostra sfida. Per approfondire le scelte possibili e la filosofia di EcoChef è prevista, martedì alle 18, una diretta Instagram con Andrea Bartolozzi, direttore della Centrale del Latte e da sempre vicino a Chef per una notte e alle iniziative del Giornale di Brescia. Per seguirla basta collegarsi alla pagina Instagram del nostro quotidiano all’indirizzo instagram.com/giornaledibrescia.

Andrea Bartolozzi nella lezione dello scorso anno Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

Nelle prossime settimane poi sveleremo anche il calendario delle Lezioni di Chef, realizzate dalla nostra giuria tecnica in collaborazione con Cast e gli altri partner. Nuove modalità ma stessa passione. In maschera. Da qualche ora si è chiusa la prima sfida lanciata per questa stagione, «Il piatto delle feste» e si è aperta quella dedicata ad una «ricetta in maschera». Lo spunto che la giuria tecnica di Chef per una notte ha voluto lanciare non riguarda solo i tradizionali piatti di questo periodo dell’anno, dalle frittelle alle lattughe solo per citare i più noti, ma anche di tutto quello che a tavola può creare un effetto piacevole... mascherandosi. Ricette o ingredienti che sono tipici di un dessert utilizzati in un antipasto o in un primo piatto ma anche verdura o frutta che, sfruttando forme e colori, può travestirsi di qualcosa di diverso per regalare una sorpresa al palato.

Questa settimana sulle pagine del Giornale di Brescia abbiamo scelto di pubblicare, con il commento della giuria, la ricetta di Alessandro Molinari

Articoli in Chef per una notte

Lista articoli