Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Chef per una notte

CHEF PER UNA NOTTE

Panna e latte dall’antipasto al dolce: lezione il 2 maggio

Francesca Roman

Cucina
Chef per una notte
26 apr 2022, 19:04
Una lezione della passata edizione Foto © www.giornaledibrescia.it

Una lezione della passata edizione Foto © www.giornaledibrescia.it

Un’altra lezione di Chef per una notte è alle porte, un’altra serata in Cast Alimenti in cui essere faccia a faccia con un maestro della cucina, imparare, fare domande e assaggiare. La premessa è necessaria perchè con l’evoluzione positiva della situazione pandemica le regole per la partecipazione in sala sono sempre meno stringenti ed è stato possibile ridurre le limitazioni e ampliare il numero di posti per i nostri appassionati.

Ingredienti.

Latte, panna e mascarpone come ingredienti da utilizzare a tutto pasto, dall'entrée al dolce. Il menù «total white» dell’executive chef Angelo Biscotti, docente dei corsi di alta formazione cuoco di Cast Alimenti, e del collega executive di pasticceria Samuele Calzari sarà presto svelato ai nostri aspiranti chef. Lunedì sera alle 20 l’aula magna di Cast Alimenti riaprirà le sue porte per la quinta lezione di Chef per una Notte, condotta come sempre da Clara Camplani e Davide Briosi. Una serata che si potrà seguire in presenza, aggiudicandosi uno dei pochi posti ancora disponibili (per iscriversi, è necessario caricare almeno una ricetta a tema sul portale gusto.giornaledibrescia.it), oppure via streaming, in diretta sul sito del Giornale di Brescia.

La spiegazione della perfetta montatura Foto © www.giornaledibrescia.it

In sala 

Tre le portate che gli chef di Cast proporranno ai nostri appassionati di cucina: un pan di bufala con alici, dei tortelli al mascarpone e cerfoglio e un dolce a sorpresa. Protagonisti delle ricette, i prodotti della Centrale del Latte, partner di Chef per una Notte fin dalla prima edizione e di altri progetti del nostro gruppo come Strabar. «Panna e mascarpone sono nostri prodotti storici - sottolinea il direttore generale Andrea Bartolozzi -. La nostra ricetta del mascarpone è particolarmente ricca di panna, una panna nobile, di prima scrematura, che conferisce al prodotto un valore aggiunto. Abbiamo appena lanciato sul mercato una versione delattosata, per andare incontro a una sempre più crescente richiesta di prodotti ad alta digeribilità». È proprio questo mascarpone senza lattosio che chef Biscotti utilizzerà per i suoi tortelli. Che saranno serviti con topinambur e scampi al lemon grass. «Nel ripieno utilizzerò anche della polvere di porro arrostito - aveva già annunciato il docente di Cast -, per aumentare la percezione del gusto umami. Lo scampo, invece, sarà cotto dolcemente per non alterarne il sapore, e sarà valorizzato dal retrogusto acidulo del lemon grass». Prima, però, lo chef realizzerà una variante della mozzarella in carrozza, abbinata a una spugna di crema di latte, alici del Mar Cantabrico, e una spuma di mozzarella, preparata con ricotta e panna fresca. Quale sarà, invece, il dolce ideato dal pasticcere Calzari per completare il menù «total white», lo scopriremo solo lunedì. Nel frattempo, un piccolo spoiler arriva da Stocchetti Beverage, che alle ricette a base di latte, panna e mascarpone abbinerà la birra. «La scelta probabilmente più complessa - commenta il personal drinker Andrea Minoni -, ma ci piace la sfida».

Sabato 30 aprile, dalle 21.15 su Teletutto è prevista una serata speciale dal titolo «Aspettando la finale» con approfondimenti, interviste e commenti sulla stagione della nostra kermesse che volge al termine e che ora lancia la volata alla serata di gala prevista ad inizio giugno al Carlo Magno. 

Articoli in Chef per una notte

Lista articoli