Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Chef per una notte

CHEF PER UNA NOTTE

A lezione di bio dallo stellato Fezzardi


Cucina
Chef per una notte
27 dic 2018, 06:20
All’opera. Lo chef Massimo Fezzardi proporrà tre preparazioni

All’opera. Lo chef Massimo Fezzardi proporrà tre preparazioni

Una stella per la lezione di Chef. A illuminare la serata in Cast Alimenti del 15 gennaio sarà quella di Massimo Fezzardi, stellato Michelin dal 1992 e Top Italian Chef 2018, del ristorante L’Esplanade di Desenzano

Tema della serata - come sempre l’appuntamento avrà inizio alle 20 - sarà la cucina biologica, espressa grazie allo sponsor di serata: Coop, con la sua linea bio Fior Fiore. Per avvicinarci all’appuntamento e farci un’idea di quello che ci verrà proposto abbiamo fatto due chiacchiere proprio con Fezzardi che ci svela i piatti della lezione. «Presenterò tre piatti, un’entrée, un primo piatto e un secondo, ovvero un bicchierino con spuma di lenticchie e passata di lampone, una pasta con ventresca, pesto di mandorle, pomodorini confit e per secondo un salmone marinato in salsa soia in crosta».

Preparazioni in cui l’ingrediente bio prescelto - lenticchie, ventresca e salmone - potrà spiccare all’interno del piatto, anche in virtù dello stile di cucina di Fezzardi, che nelle sue preparzioni vuole far risaltare i sapori già al primo assaggio. La cucina biologica rappresenta per i cuochi quasi un baluardo da difendere.

«Il biologico per me e la mia storia è quasi un obbligo. Vengo da una famiglia di coltivatori e se devo allargare la visuale, credo che noi cuochi abbiamo la responsabilità e il dovere di salvaguardare attività e imprese che producono alimenti bio».

L’appuntamento di gennaio si prospetta, dunque carico di contenuto, non solo prettamente culinario. Inoltre, l’appuntamento del 15 sarà arricchito, dalla presenza di un altro grande della ristorazione: Beppe Maffioli che proporrà agli studenti i propri contributi teorici e pratici.

Infine, è bene ricordarlo, visto l’apprezzamento fino qui raccolto, alla serata si aggiunge il prezioso contributo offerto dalla Stocchetti Beverage. In aula magna si potrà ascoltare e imparare da Andrea Minoni, Spirit Specialist e Responsabile Formazione per l’azienda Stocchetti che proporrà l’abbinamento al bicchiere con i piatti di chef Fezzardi. Davvero un’occasione, offerta a tutti gli iscritti a Chef per una notte, per ampliare, anche sul versante dei vini e degli abbinamenti, le proprie conoscenze in ambito enogastronomico.

Articoli in Chef per una notte

Lista articoli