Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL PORTALE

My Bonus Brescia, piattaforma che rende più semplice il 110%


Rubriche
Bonus Casa
18 feb 2021, 06:00
L’iter per accedere al Superbonus appare tutto in salita: My Bonus cerca di facilitarlo

L’iter per accedere al Superbonus appare tutto in salita: My Bonus cerca di facilitarlo

L’iter per accedere alle maxi-agevolazioni per la riqualificazione edilizia e l’efficientamento energetico appare tutto in salita, tra leggi, regolamenti e codici da decifrare. Ma l’opportunità è straordinaria, anzi unica, e non si può lasciarsela sfuggire. Per questa ragione Ance Brescia - l’associazione presieduta da Massimo Deldossi che raggruppa le principali realtà dell’edilizia a Brescia - in collaborazione con il network internazionale PwC Tls e WeProject, ha lanciato nelle scorse settimane My Bonus Brescia, la piattaforma digitale per favorire il matching fra il privato, le imprese edili del territorio e tutti gli altri soggetti interessati al Superbonus 110%: amministratori condominiali, impiantisti e fornitori di materiali, general contractor.

Il portale My Bonus presenta un’interfaccia «orizzontale» oltre che verticale, in quanto fa entrare in connessione una serie di mondi, incluso il settore delle consulenze fiscali. Vi si possono iscrivere i committenti (il primo step consiste nel rispondere a cinque semplici domande, che permettono d’inquadrare nelle caratteristiche essenziali il tipo di edificio su cui si vuole attuare l’intervento), sia le imprese partner, che forniscono una scheda dettagliata dei loro servizi e risorse.

L’aiuto arriva, concretamente, su due fronti: l’aspetto burocratico, per il tema della cessione del credito e la parte esecutiva con la definizione, e il successivo avvio, dei lavori per la ristrutturazione. Strategica la partnership con PwC, player che opera con tutti i principali istituti di credito, assolvendo una funzione di audit.

Tutte le banche hanno offerte precise dedicate al Superbonus. Le offerte sono oggi allineate tra un range di 102 e 105 (rispetto al parametro del 110%), con tassi leggermente inferiori per le imprese. Primario per le banche è capire se il beneficiario finale dell’agevolazione sia effettivamente titolato a fruire della detrazione e si premurano di raccogliere la documentazione per i requisiti soggettivi. Le tipologie di intervento sono 27 e possono rappresentare un’opzione per lo sconto in fattura, dato che ognuna ha le proprie regole fiscali. My Bonus Brescia è in grado di fornire anche una serie di servizi aggiuntivi, se richiesti, mediante il contatto con i professionisti dell’intera filiera che ruota attorno agli asset del Superbonus, quali la certificazione energetica o la verifica di conformità urbanistico-catastale dell’immobile.

 

Articoli in Bonus Casa

Lista articoli