Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'ESPERTO

Chiavegato: «Il Decreto Antifrode porta caos nei condomini»

Redazione Web

Rubriche
Bonus Casa
2 dic 2021, 09:58
Il presidente di Anaci Brescia Francesco Chiavegato - © www.giornaledibrescia.it

Il presidente di Anaci Brescia Francesco Chiavegato - © www.giornaledibrescia.it

Il Decreto Antifrode 157/2021 pubblicato ha l'obiettivo di scoraggiare disonestà e prezzi gonfiati nei lavori dei bonus fiscali di riqualificazioni edilizie ed energetiche, ma per intere categorie professionali che lavorano nel settore - in particolare per gli amministratori di condominio - rappresenta anche un pesante aggravio burocratico.

L'arrivo della nuova serie di certificazioni e attestazioni, anche retroattive, a ridosso di importanti scadenze, ha provocato la reazione di Anaci Brescia, l'associazione degli amministratori di condominio, che con il suo presidente Francesco Chiavegato dice «basta». «Il provvedimento infatti sta già avendo effetti molto pesanti proprio nell’ultimo periodo di pieno beneficio del bonus facciate, con un violento contraccolpo gestionale per gli addetti ai lavori, in riferimento ai cantieri da poco conclusi, a quelli ancora in corso, e a quelli in procinto di essere avviati».

Articoli in Bonus Casa

Lista articoli