Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

DOPO LA PRIMA CHIAMA

Quirinale, Cominardi: «Draghi non ha fatto bene a Palazzo Chigi»

Chiara Daffini

Italia ed Estero
25 gen 2022, 14:51
Claudio Cominardi. Deputato del Movimento 5 Stelle dal 2013 - Foto Chiara Daffini © www.giornaledibrescia.it

Claudio Cominardi. Deputato del Movimento 5 Stelle dal 2013 - Foto Chiara Daffini © www.giornaledibrescia.it

Latita al telefono durante il giorno, ma nel tardo pomeriggio, appena uscito da Montecitorio per la prima chiama per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica, l’onorevole Claudio Cominardi, deputato del Movimento 5 Stelle e tesoriere del partito fondato da Beppe Grillo, si concede ai microfoni proprio davanti alla Colonna di Marco Aurelio, nell’omonima piazza romana.

«Veniamo da giorni di confronti - dice Cominardi -, il M5S ha parlato con tutti e il dialogo è ancora aperto, ma per ora resta un clima di forte incertezza, si sta sul chi va là e la situazione penso non cambierà prima di giovedì, data entro la quale molti voteranno scheda bianca». Anche lei? «Se è l’indicazione del M5S, votare scheda bianca fino a giovedì, questo farò. Non prendo iniziative personali».

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli