Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

LA SPECIFICA

Il bonus baby sitter si potrà usare anche per pagare i nonni


Italia ed Estero
29 giu 2020, 10:11
I nonni che tengono i nipoti possono essere pagati con il bonus

I nonni che tengono i nipoti possono essere pagati con il bonus

Ora è ufficiale: il bonus baby sitter potrà essere speso anche per pagare i nonni o gli altri parenti che si prendono cura dei bambini (fino al 31 luglio) mentre i genitori sono al lavoro. Lo ha specificato in una circolare l'Inps, spiegando la novità.

Una condizione: i parenti in questione non devono risiedere nella stessa casa dei bambini, altrimenti risultano conviventi e non hanno diritto ad essere retribuiti con i soldi del bonus, stanziati dal decreto Rilancio.

Alla luce di questa specifica, è prevedibile un'impennata delle domande considerando le tante famiglie che fanno affidamento sui nonni e sul loro aiuto.

Si ricorda che il bonus baby sitter spetta a tutte le famiglie di cui fa parte un minore di 12 anni e una delle condizioni è che nessuno dei genitori benefici di sostegni al reddito collegati alla sospensione o alla perdita del lavoro. Inoltre, non può essere richiesto se già si usufruisce di bonus asili nido o congedo parentale.

Per fare domanda, è necessario registrarsi sul portale dell'Inps ed essere in possesso delle credenziali di accesso (collegate a pin, Spid, carta d'identità elettronica o tessera sanitaria).

 

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli