Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

LA DICHIARAZIONE

Fontana: «Venerdì potremmo chiedere di tornare in arancione»


Italia ed Estero
6 apr 2021, 19:16
Il governatore Attilio Fontana - Foto Ansa/Mourad Balti Touati © www.giornaledibrescia.it

Il governatore Attilio Fontana - Foto Ansa/Mourad Balti Touati © www.giornaledibrescia.it

«I numeri della nostra regione stanno migliorando e se continuerà così spero venerdì che potremo chiedere di tornare arancioni. Non posso dare la certezza, ma da questo osservatorio la situazione dal punto di vista epidemiologico sta migliorando, sta rallentando, i numeri sono positivi». Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenendo al webinar di Aime, l’Associazione degli Imprenditori Europei, «7 incontri per 7 domande in 70 minuti», sul tema della centralità della Regione per il futuro economico post pandemia. 

«Da lunedì - ha detto ancora il governatore - potremmo tornare ad essere arancioni, da fine mese dovrebbero arrivare dal governo regole diverse sulle restrizioni per il coronavirus e dal mese di giugno si potrebbe riparlare di riacquistata normalità».

Il presidente Fontana si è anche detto «preoccupato» per l'escalation di episodi di tensione sociale degli ultimi tempi. Sul tema della centralità della Regione per il futuro economico post pandemia, il governatore ha detto: «Sono preoccupato perché quando si arriva a questi punti l'esasperazione è arrivata a livelli di guardia preoccupante. Dobbiamo capire come vive la gente, i loro drammi e disagi personali, che se sommati alle preoccupazioni economiche rischiano di creare una miscela preoccupante». 

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli