Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'EVENTO

Tutto pronto per l’Air Show, l’esibizione della Pattuglia acrobatica sul lago di Garda

Redazione Web

Garda
4 set 2022, 16:49
L'AIR SHOW DEL GARDA

Le Frecce tricolori sono pronte a illuminare di nuovo il cielo di Desenzano. Dopo tre anni, infatti, la capitale del lago torna a ospitare lo spettacolo della Pattuglia Acrobatica Nazionale, che andrà in scena venerdì 9 settembre con le prove e sabato 10 settembre con l’esibizione ufficiale delle Frecce. Un evento fortemente voluto da Desenzano, un’occasione unica per tutto il territorio del basso lago.

Lo spettacolo torna sul Garda

Lo spettacolo delle Frecce Tricolori torna dunque sul lago di Garda, ancora una volta a Desenzano. Un evento che nel 2019 aveva portato in zona qualcosa come centomila persone: la prima storica volta della Pattuglia acrobatica nazionale a Desenzano fu un successo e ora i velivoli tricolori puntano a tornare protagonisti sopra le teste di appassionati, turisti o spettatori incuriositi. Sia venerdì, sia sabato lo spettacolo sarà ricco e garantito da esibizioni durante le quali si potranno ammirare solcare i cieli sopra il golfo, dal Vò fino alla penisola di Sirmione, numerosi velivoli dell’Aeronautica Militare che si alterneranno prima dell’arrivo delle Frecce Tricolori. Sia venerdì, per le prove, sia sabato, per l'esibizione ufficiale, l’orario di inizio della manifestazione è previsto per le 10.30 con termine alle 12.30 circa.

I velivoli

Nello specifico, ad aprire le danze, sarà come nel 2019 l'elicottero HH 139 per una dimostrazione di soccorso, seguito da tre aerei anfibi che mostreranno la versatilità di questo mezzo aereo, che può indifferentemente ammarare o atterrare su piste aeroportuali. Sarà poi la volta di una grande formazione di aerei Tornado del 6° Stormo caccia che effettueranno sorvoli e attacchi simulati. E dopo di loro si esibirà la formazione Legend, composta da sette velivoli e così chiamata perché formata da aerei storici civili e da moderni jet dell'Aeronautica Militare.

A seguire, occhi ancora puntati al cielo per l'esibizione di un aereo anfibio dimostratore e per le evoluzioni mozzafiato del campione italiano di acrobazia aerea freestyle, Andrea Pesenato, con il suo CAP 231. A chiudere l'evento sarà ovviamente l'emozionante esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale, le Frecce Tricolori che coloreranno il cielo del basso lago con i colori della bandiera italiana.

Inclusività

Lo spettacolo delle Frecce sarà ancora una volta inclusivo: il Comune di Desenzano, come nel 2019, si è già adoperato per accogliere al meglio le persone con disabilità e per venire incontro alle loro prerogative. Per questo in centro sarà garantita l'ospitalità per i disabili nell’area riservata dal Comune presso il belvedere antistante piazza Cappelletti. Un’attenzione che ha incontrato anche la generosa disponibilità dell'Istituto dei Rogazionisti di Desenzano che, grazie a padre Giovanni Sanavio, ha messo a disposizione la sua struttura a lago con relativi parcheggi.

Le disposizioni per la sicurezza

L’Air Show è un evento unico, che riesce ad unire le persone per un fine settimana all'insegna della spensieratezza, del divertimento e dell’orgoglio per le Frecce Tricolori. Una grande opportunità per Desenzano che può così ospitare uno degli show più ambiti a livello nazionale e non solo. Vista la straordinaria mole di pubblico atteso, ovviamente per ragioni di sicurezza sono state previste alcune disposizioni: tutte le ordinanze sindacali che saranno in vigore quel fine settimana si possono consultare sul sito istituzionale www.comune.desenzano.brescia.it.

Dal provvedimento di chiusura delle scuole dell’infanzia disposto per venerdì 9 settembre, al divieto di vendita non autorizzata sulle aree pubbliche, passando per l’interdizione al sorvolo droni e di detenzione di bottiglie in vetro o lattine. Modifiche previste anche alla viabilità, tanto quanto nel 2019: la zona a lago sarà resa esclusivamente pedonale e saranno istituiti e previsti parcheggi nelle aree adiacenti a quelle interdette al transito.

Articoli in Garda

Lista articoli