Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

INCIDENTE SUL LAVORO

Tragedia in cantiere: addio a Vittorio


Garda
20 feb 2021, 07:43
L’area del cantiere dove è avvenuto l’incidente mortale - Foto © www.giornaledibrescia.it

L’area del cantiere dove è avvenuto l’incidente mortale - Foto © www.giornaledibrescia.it

Drammatico incidente sul lavoro ieri pomeriggio a Villanuova sul Clisi, dove un uomo di 52 anni è stato colpito dalla benna di un escavatore ed è morto sul colpo. Si tratta di Vittorio Franzoni, nativo di Nuvolera ma di casa a Bedizzole. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo si trovava all’interno di un cantiere per la sistemazione di un chiusino lungo via Romana. Il 52enne era dentro il pozzetto per sistemarlo ed il collega, titolare di una ditta di Gavardo che aveva subappaltato il lavoro, era alla guida di un escavatore.

Vittorio Franzoni - Foto © www.giornaledibrescia.it
All’improvviso, per cause ancora da accertare, il braccio meccanico ha scartato di lato e la benna ha colpito Franzoni con violenza nella schiena. Immediatamente è scattato l’allarme e sul posto sono intervenuti i soccorsi. Il tentativo di rianimare l’uomo è andato avanti per quasi un’ora, ma inutilmente. Saranno i tecnici dello Psal a stabilire l’esatta dinamica e le eventuali responsabilità. La vittima di questo ennesimo incidente sul lavoro e l’uomo alla guida dell’escavatore, rimasto sotto shock, erano amici da una vita.

La notizia della morte di Vittorio Franzoni ha gettato nello sconforto due comunità, che si sono strette attorno alla moglie Mariavera e al figlioletto, Luca: Nuvolera e Bedizzole piangono il 52enne. 

Articoli in Garda

Lista articoli