Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

LAGO DI GARDA

Tra Lombardia, Veneto e Trentino: viaggio tra zona rossa e gialla


Garda
8 nov 2020, 08:27
IL NUOVO LOCKDOWN SUL BASSO GARDA

La zona rossa ha il rumore delle onde che si rifrangono e delle anatre che starnazzano nel porticciolo deserto di Limone. Oppure l’aspetto malinconico della piazza vuota e silenziosa davanti al Castello di Sirmione. La zona gialla, invece, ha il tono allegro della musica sparata dai bar sui clienti seduti ai tavolini in piazza 3 Novembre a Riva del Garda per il pranzo o l’aperitivo. Oppure ha il viso disteso dei passanti che affollano il lungolago di Peschiera. Due mondi distanti pochi chilometri, un confine invisibile ma netto, alzato dal colore del Covid.

Articoli in Garda

Lista articoli