Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL FATTO

Svaligiano la casa dell’amico a Nuvolento: tredicenni nei guai


Garda
4 ott 2019, 06:00
Carabinieri in servizio - Foto © www.giornaledibrescia.it

Carabinieri in servizio - Foto © www.giornaledibrescia.it

Il colpo è stato pianificato nel dettaglio. A 13 e 15 anni hanno deciso di derubare la famiglia di un loro amico. Nessun contesto degradato alle spalle ma famiglie agiate e conosciute a Prevalle e Paitone. Solo la deliberata intenzione di guadagnare rapidamente denaro. Il giorno prima hanno chiesto al loro amico cosa avrebbe fatto il giorno dopo e quando hanno scoperto che in casa non ci sarebbe stato nessuno hanno deciso di entrare in azione. In quell’appartamento ci erano stati diverse volte, sapevano che il proprietario, un 58enne che vive solo con il figlio, teneva le chiavi in una scarpiera all’esterno.

Quando, senza dover forzare porte o finestre, sono entrati, si sono accorti di essere stati ripresi dalle telecamere del sistema di videosorveglianza ma questo non li ha fermati. Hanno rovistato in tutte le stanze portato via monili in oro che erano i ricordi di persone care che non ci sono più che il 58enne custodiva in casa.

Oggetti preziosi del valore di circa 2mila euro che non sono più stati recuperati: le perquisizioni nelle abitazioni dei due hanno dato esito negativo e si ritiene siano stati già venduti. Per i due ragazzini sono scattate denunce alla Procura dei minori per furto e ricettazione in concorso.

Articoli in Garda

Lista articoli