Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IN APPELLO

Omicidio Fantoni, nuova perizia psichiatrica per Pavarini

Andrea Cittadini-Pierpaolo Prati

Garda
8 apr 2022, 17:27
PAVARINI, NUOVA PERIZIA PSICHIATRICA

La Corte d’Assise d’appello di Brescia ha disposto una nuova perizia psichiatrica per Andrea Pavarini, il 32enne condannato all’ergastolo in primo grado per l’omicidio di Francesca Fantoni, 39enne che era affetta da un ritardo cognitivo.

Il corpo della donna venne abbandonato dietro ad un cespuglio del parco pubblico di Bedizzole, dove venne ritrovato due giorni dopo la denuncia di scomparsa da parte della famiglia.

Con questa decisione la Corte ha accolto le richieste della difesa, per la quale Pavarini era incapace di volere, quindi seminfermo di mente. Il procuratore generale aveva invece chiesto la conferma della sentenza di primo grado all'ergastolo.

Servirà invece una nuova perizia psichiatrica per valutare in che condizioni fosse al momento del fatto: i giudici vogliono che sia valutato se la capacità di volere dell’uomo, negli istanti dell’efferato delitto, fosse o meno grandemente scemata e tale da provocare la sua seminfermità.

Articoli in Garda

Lista articoli