Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL LUTTO

Incidente al Crossdromo di Rezzato, centinaia di persone ai funerali di Andrea


Garda
5 ott 2022, 16:12
L'ULTIMO SALUTO AD ANDREA

La comunità di  Calcinato oggi si è fermata per l'ultimo saluto ad Andrea Roberti. Centinaia di persone, tantissimi giovani, si sono stretti attorno alla famiglia del 16enne, morto domenica a Rezzato durante una gara di motocross. La sua grande passione. La passione che condivideva con i genitori. Con la mamma Stefania e soprattutto con il papà Annibale.

Oggi nella chiesa parrocchiale di Ponte San Marco, il parroco don Michele Tognazzi ha celebrato il funerale davanti alla famiglia, ai parenti e agli amici dell'adolescente. Sul suo feretro è stata adagiata la maglia del suo team di motocross e accanto è stata posizionata una grande foto, raffigurante il bellissimo sorriso di Andrea.

Il feretro di Andrea fa il suo ingresso in chiesa

Nella sua omelia il parroco ha ricordato la purezza e la bellezza di Andrea. «Siamo tutti increduli per ciò che è successo. La presenza e la vicinanza alla famiglia valgono più di tante parole. Ma il dolore non svanirà, resterà come cornice del luogo riservato ad Andrea nel nostro cuore. Ma ci affidiamo a Gesù per non soccombere al male, che e molto diverso dal dolore. È meschino e rischia di farci perdere di vista l'amore per la vita e per le persone che ci circondano». 

In molti hanno seguito la funzione fuori dalla chiesa, troppo piccola per accogliere tutte le persone che hanno voluto salutare il giovane morto mentre faceva la cosa che più amava.

Articoli in Garda

Lista articoli