Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

DOPO L'EMERGENZA

«Hanno il coronavirus»: 28enne denunciato per procurato allarme


Garda
12 feb 2020, 17:52
Procurato allarme - © www.giornaledibrescia.it

Procurato allarme - © www.giornaledibrescia.it

Dovrà rispondere di procurato allarme il 28enne di origini pakistane che il 6 febbraio scorso ha chiamato il 118, senza fornire le generalità, segnalando la presenza di due cuochi cinesi affetti da coronavirus in un ristorante di Castiglione delle Stiviere.

Sul posto erano arrivati il personale medico inviato dalla centrale operativa e i carabinieri: dagli accertamenti era emerso che nessuno dei due cuochi cinesi era stato in Cina e non erano neppure malati.

Il 28enne era dipendente del ristorante. Non si esclude che il giovane volesse in qualche modo vendicarsi di un torto, secondo lui, subito.

Articoli in Garda

Lista articoli