Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

LA FESTA

Bedizzole brinda ai trent’anni di «Karate Tradizionale»


Garda
27 nov 2019, 07:21
Karate tradizionale di Bedizzole durante un evento - Foto da Facebook © www.giornaledibrescia.it

Karate tradizionale di Bedizzole durante un evento - Foto da Facebook © www.giornaledibrescia.it

Saranno talmente tanti che Bedizzole non basterà e si dovrà ricorrere anche all’impianto di Mazzano, ben lieto di accogliere centinaia di karateki da ogni parte d’Italia. È con questa iniziativa che l’associazione sportiva dilettantistica Karate tradizione di Bedizzole festeggia i suoi primi trent’anni

Un evento che per la prima volta coinvolge Bedizzole: organizzato annualmente dalla Federazione italiana Karate tradizionale (Fikta) di Milano su tutto il territorio nazionale, è all’esordio sul territorio bedizzolese, ospitato appunto dai karateki di casa. L’appuntamento è per domenica 1° dicembre dalle 8.30 sia negli spazi della palestra della scuola media, storicamente in uso all’associazione, sia al palazzetto dello sport di Mazzano.

Di cosa si tratta? Dello stage nazionale dell’Istituto Shotokan Italia Asd, di cui è peraltro maestro la star giapponese Hiroshi Shirai, uno dei più importanti esponenti del Karate in Italia e nel mondo, attualmente 10° dan e fondatore, ormai trent’anni fa, della Fikta.  La passione. Un bel colpo per l’associazione sportiva di Bedizzole, fondata nel 1989 (in contemporanea con la fondazione della Fikta) grazie alla passione del maestro Gianerasmo «Mino» Ziglioli, cintura nera 5° dan, karateka da 45 anni.

E da trent’anni la realtà sportiva ha permesso a centinaia di giovani e meno giovani (chiunque può avvicinarsi al Karate: dai 6 ai 70 anni e oltre) di praticare la nobile arte marziale, grazie alla quale si possono raggiungere miglioramenti sinergici tra fisico e spirito, ma anche imparare il rispetto, attraverso il quale scoprire i valori fondamentali del vivere insieme.

Articoli in Garda

Lista articoli