Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

GIOIELLI DI LIUTERIA

Arriva a Salò la copia del celebre violino di Gasparo


Garda
19 ago 2019, 06:39
Omaggio. La copia creata dai liutati cremonesi sul modello del ’500

Omaggio. La copia creata dai liutati cremonesi sul modello del ’500

Non è l’originale, ma certo per gli appassionati sarà una grande emozione poterne ammirare una copia fedele nella sezione del MuSa dedicata alla liuteria. Parliamo dell’Ole Bull, il violino più celebre e iconico tra quelli forgiati da Gasparo Bertolotti (1540-1609), il grande liutaio noto come Gasparo da Salò, considerato l’inventore del violino moderno.

Appartenne al celebre violinista norvegese Ole Bornemann Bull, da cui prende il nome, ed è lo strumento che più di ogni altro rappresenta la scuola rinascimentale bresciana di liuteria. È conservato a Bergen, in Norvegia, città natale del violinista che ne fu proprietario, ed è vincolato da regole testamentarie che ne impediscono gli spostamenti. Ma potremo ammirarne tutta l’eleganza anche a Salò, nel museo civico cittadino, grazie all’esposizione di una copia fedele, peraltro già vista nei giorni scorsi, quando è stata suonata in occasione dei concerti dell’Estate Musicale del Garda in piazza Duomo...

Leggi l'articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, lunedì 19 agosto, scaricabile anche in formato digitale.

Articoli in Garda

Lista articoli