Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Economia

L'ASSEMBLEA

Ubi Banca, via libera al nuovo cda: traghetterà alla fusione


Economia
16 ott 2020, 06:00
La sede di Ubi Banca - © www.giornaledibrescia.it

La sede di Ubi Banca - © www.giornaledibrescia.it

Tutto come previsto. Non poteva essere diversamente. Paolo Maria Vittorio Grandi è il nuovo presidente di Ubi a cui viene affidato il compito di traghettare la banca ad un’ordinata (e veloce) fusione con Intesa Sanpaolo. L’assemblea di ieri mattina nella sede di Piazza Mons Almici a Brescia (chiusa al pubblico secondo le regole Covid) è stato un passaggio puramente formale.

L’unico socio (Intesa), titolare della totalità del capitale con diritto di voto, ha nominato i 15 componenti dell’unica lista presentata, e tra questi i 5 membri del Comitato per il Controllo sulla Gestione che sarà guidato da Luigi Bianchi. Esce definitivamente di scena Letizia Moratti e con lei il cda che vedeva al suo interno i bresciani Pietro Gussalli Beretta, Silvia Fidanza, Alessandro Masetti Zannini (presidente del comitato di controllo), Simona Pezzolo De Rossi, ma si chiude soprattutto una pagina di storia per l’istituto bresciano bergamasco. 

Leggi l'articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, scaricabile anche in formato digitale.
 

Articoli in Economia

Lista articoli